Titanic, Scialuppe e Sicurezza Lavoro

Titanic, Scialuppe e Sicurezza Lavoro

Cosa c’entra un transatlantico del 1909 con la Sicurezza sul Lavoro? Seguimi e lo scoprirai.

Immagina di essere il responsabile della Sicurezza di bordo del più famoso transatlantico di tutti i tempi. Il cantiere procede a gonfie vele, la maestosa imbarcazione sta ricevendo i ritocchi finali e i soci finanziatori sono entusiasti del lavoro fatto.

A un certo punto della lavorazione salta fuori un grosso problema: da progetto il numero delle scialuppe di salvataggio è inadeguato rispetto al numero di passeggeri.

“Ma signori non importa! Questa nave è inaffondabile!” l’esclamazione di uno degli azionisti ti mette i brividi: sai bene che la Sicurezza viene prima di ogni altra cosa.

Cerchi in ogni modo di far ragionare la direzione, i soci, i progettisti, ma non se ne viene a capo. L’alternativa da te proposta rovinerebbe esteticamente l’imbarcazione, prevedendo una doppia fila di scialuppe che proprio non si addice al faraonico transatlantico e all’ego dei suoi possessori.

Credo che il Titanic sia la metafora perfetta del mondo della Sicurezza sul Lavoro. Da una parte centinaia di persone, più o meno sensibili, continuano a fare il loro lavoro senza prestare attenzione alle indicazioni e agli avvertimenti ricevuti, dall’altra tu, il professionista della Sicurezza, costretto a sudare le sette camicie per farti ascoltare.

Il lavoro di chi fa Sicurezza sembra richiedere una qualche sorta di vocazione divina. Avere la forza di sbattere contro imprenditori poco attenti, operai capoccioni o colleghi menefreghisti non è da tutti.

Ma come andrebbero le cose se fosse più facile comunicare? Cosa succederebbe nelle organizzazioni se si avesse la capacità di far cambiare prospettiva alle persone?

Ora, la storia del Titanic la conosciamo tutti e il pluripremiato film di James Cameron ci ha fatto rivivere quelle appassionanti quanto terribili emozioni. Ma come sarebbe andata la vicenda se quel giorno, al cantiere nautico, il responsabile della Sicurezza fosse riuscito a convincere il gruppo ad aggiungere altre scialuppe?

Beh probabilmente sarebbero cambiate tante cose. Cameron non avrebbe vinto tutte quelle statuette, noi non ci saremmo emozionati al cinema e tutti quei poveri innocenti sarebbero stati tratti in salvo dalla nave di soccorso.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.